Sostenibilità

“ Un gran c… nascere in Italia”, così dice giustamente il mercante Oscar Farinetti in un suo famoso discorso, pensando alle grandi opportunità di cui noi tutti possiamo godere, in confronto alle altre popolazioni meno avvantaggiate che popolano il mondo.

 

“Una grande cosa – penso io – ancor più perchè lavoriamo in Italia, in Umbria – splendida regione –  e nell’olio di alta qualità”

dove il ruolo della terra e delle sue belle piante oleacee è primario per produrre un estratto antichissimo e sempre meraviglioso;

dove i mastri oleari cercano di valorizzare i suoi verdi frutti, rispettandone i giusti tempi di maturazione e promuovendo un alimento nutraceutico, apprezzato universalmente.

Ma oltre a questi doni, di cui gratuitamente godiamo, possiamo anche dire che siamo naturalmente SOSTENIBILI e, comunque, a basso impatto ambientale.

 

L’olivicultura, infatti, produce benefici territoriali, grazie alla sua capacità di imbrigliare la CO2 dell’aria e di elevare i livelli di carbonio nel terreno; 

oltre a ciò, il nostro Paese poi ha la più grande BIODIVERSITA’ olivicola, tra tutti i produttori, poichè contiamo oltre 500 diverse cultivar, e questo favorisce il sano sviluppo ambientale ed il contrasto ai cambiamenti climatici.

 

Quanto al Paesaggio olivetato che nei secoli si è creato, tutto il mondo ce lo invidia.

 

Noi, nel nostro piccolo, sin dal 1996 abbiamo favorito la coltura biologica ed oggi, ancor più convinti, ne siamo promotori attivi.

 

Recentemente abbiamo anche avviato un percorso – che peraltro ci ha portati a ricevere, con somma sorpresa ed onore, due importanti riconoscimenti nazionali – volto a favorire l’utilizzo di materiale riciclato, carta vegetale ed eliminato quasi del tutto la plastica.

Il trasporto del nostro oro verde, dove possibile, lo facciamo con fornitori a km 0 o a km ridotto, e mezzi a basso impatto ambientale, così da mitigare gli impatti delle operazioni logistiche.

 

Infine abbiamo in animo un progetto volto ad azzerare l’impronta che la nostra azienda ha sull’ambiente, con la finalità di raggiungere un saldo positivo, cioè attivare pratiche sostenibili che neutralizzino il nostro impatto e addirittura portino benefici aggiuntivi all’ambiente.

                 

Sul fronte della SOSTENIBILITà SOCIALE, il focus principale è la nostra Comunità locale ed i suoi bisogni.

 

In particolare, sui giovani e la loro crescita culturale, si è pensato che cosa bella è promuovere le Arti di ogni genere e le iniziative sportive e ludiche, per contribuire alla crescita armonica della gioventù in un contesto sano e, nel contempo, favorire le talentuosità dell’Alta Valle del Tevere.

 

La tutela dell’ambiente, un corretto sviluppo umano e la solida ed onesta crescita economica (SOSTENIBILITA’ ECONOMICA) sono i pilastri su cui immaginare gli anni a venire per la nostrà città ed i piccoli borghi vicini: speriamo di essere sempre al fianco di quanti percorrerano queste strade.

 

“ Un gran c… nascere in Italia”, così dice giustamente il mercante Oscar Farinetti in un suo famoso discorso, pensando alle grandi opportunità di cui noi tutti possiamo godere, in confronto alle altre popolazioni meno avvantaggiate che popolano il mondo.

 

“Una grande cosa – penso io – ancor più perchè lavoriamo in Italia, in Umbria – splendida regione –  e nell’olio di alta qualità”

dove il ruolo della terra e delle sue belle piante oleacee è primario per produrre un estratto antichissimo e sempre meraviglioso;

dove i mastri oleari cercano di valorizzare i suoi verdi frutti, rispettandone i giusti tempi di maturazione e promuovendo un alimento nutraceutico, apprezzato universalmente.

Ma oltre a questi doni, di cui gratuitamente godiamo, possiamo anche dire che siamo naturalmente SOSTENIBILI e, comunque, a basso impatto ambientale.

 

L’olivicultura, infatti, produce benefici territoriali, grazie alla sua capacità di imbrigliare la CO2 dell’aria e di elevare i livelli di carbonio nel terreno; 

oltre a ciò, il nostro Paese poi ha la più grande BIODIVERSITA’ olivicola, tra tutti i produttori, poichè contiamo oltre 500 diverse cultivar, e questo favorisce il sano sviluppo ambientale ed il contrasto ai cambiamenti climatici.

 

Quanto al Paesaggio olivetato che nei secoli si è creato, tutto il mondo ce lo invidia.

 

Noi, nel nostro piccolo, sin dal 1996 abbiamo favorito la coltura biologica ed oggi, ancor più convinti, ne siamo promotori attivi.

 

Recentemente abbiamo anche avviato un percorso – che peraltro ci ha portati a ricevere, con somma sorpresa ed onore, due importanti riconoscimenti nazionali – volto a favorire l’utilizzo di materiale riciclato, carta vegetale ed eliminato quasi del tutto la plastica.

Il trasporto del nostro oro verde, dove possibile, lo facciamo con fornitori a km 0 o a km ridotto, e mezzi a basso impatto ambientale, così da mitigare gli impatti delle operazioni logistiche.

 

Infine abbiamo in animo un progetto volto ad azzerare l’impronta che la nostra azienda ha sull’ambiente, con la finalità di raggiungere un saldo positivo, cioè attivare pratiche sostenibili che neutralizzino il nostro impatto e addirittura portino benefici aggiuntivi all’ambiente.

                 

Sul fronte della SOSTENIBILITà SOCIALE, il focus principale è la nostra Comunità locale ed i suoi bisogni.

 

In particolare, sui giovani e la loro crescita culturale, si è pensato che cosa bella è promuovere le Arti di ogni genere e le iniziative sportive e ludiche, per contribuire alla crescita armonica della gioventù in un contesto sano e, nel contempo, favorire le talentuosità dell’Alta Valle del Tevere.

 

La tutela dell’ambiente, un corretto sviluppo umano e la solida ed onesta crescita economica (SOSTENIBILITA’ ECONOMICA) sono i pilastri su cui immaginare gli anni a venire per la nostrà città ed i piccoli borghi vicini: speriamo di essere sempre al fianco di quanti percorrerano queste strade.

 

contattaci